Come curare colesterolo

Colesterolo come curarlo e abbassarlo

Il colesterolo è un grasso importantissimo per l’organismo per il suo ruolo metabolico e proprio per questo non possiamo farne a meno.Il colesterolo per potersi distribuire adeguatamente nei vari tessuti,circola nel sangue legato a delle proteine aventi densita diverse:quello legato alle proteine ad alta densita HDL ,viene chiamato colesterolo buono, mentre quello legato alle lipoproteine a bassa densità,LDL, è conosciuto come colesterolo cattivo.Il secondo,quindi quello cosiddetto cattivo,è chiamato cosi per il suo potere aterogeno.

Questo tende infatti a depositarsi sulle pareti interne delle arterie formando a lungo andare delle placche che ostacolano il flusso del sangue .L’effetto però del colesterolo buono,compensa quello del LDL dato che l HDL agisce come pulitore delle arterie in modo tale che si eviti la formazione di depositi.Ciò che bisogna fare quindi è cercare di rendere minimo il rapporto tra l HDL e LDL. Il colesterolo alto costituisce un grosso problema che va affrontato seguendo una dieta bilanciata.Una buona alimentazione è di sicuro il punto di inizio per mantenere una salute di ferro.Il nostro organismo ha bisogno di tutte le sostanze nutritive adeguate e quindi non dobbiamo eliminare drasticamente alcuni cibi dalla nostra tavola,ma bisogna invece che impariamo a mangiarli con moderazione. E’ consentito quindi mangiare i legumi, l albume delle uova,il prosciutto crudo,la bresaola,la frutta di stagione(tranne il cocco),i formaggi magri e il latte scremato,il pesce(sogliola,salmone,merluzzo,scampi,cozze,ostriche sarde)preferibilmente al caroccio o alla griglia.La carne di tacchino,pollo ,vitelllo e coniglio sono consigliate per chi soffre di colesterolo alto.Evitare invece I cibi grassi,i salumi in generale,il latte intero,la salsiccia,la pancetta.

Per incrementare i livelli di HDL bisogna inserire nella nostra dieta grassi di buona qualità, come gli omega-3 del pesce ed evitare invece quelli che contengono gli omega-6.Una moderata attività fisica e mezzo calice di vino rosso durante I pasti aiuta a aumenta la produzione di HDL .Il fumo poi è un cattivo amico del colesterolo alto infatti,quando vengono riscontrati valori non idonei di colesterolo nel sangue,è di primaria importanza smettere di fumare immediatamente, perché il fumo aumenta in maniera esponenziale la produzione di radicali liberi che danneggiano le LDL. Inoltre il fumo aumenta notevolmente i livelli di fibrinogeno nel sangue e questo porta alla formazione di depositi che ostruiscono I vasi sanguigni, causando poi infarti e collassi.

Leave a Reply