Emorroidi di primo grado

Cosa sono le Emorroidi di primo grado

Le emorroidi sono parte del nostro corpo,solo che quando si infiammano diventano dolorose e vanno naturalmente trattate per evitare che la malattia emorroidale degeneri. Le emorroidi non sono nient’altro che cuscinetti pieni di liquido rivestiti da una membrana elastica,questi infatti hanno la capacità dato la loro natura elastica di contrarsi e di dilatarsi per chiudere il canale anale e non far passare liquidi e gas,quindi è chiaro che se non sono infiammate non si fanno sentire. Quando invece si fanno sentire attraverso i loro comuni sintomi è sintomo di ingrossamento e si possono distinguere diversi gradi o stadi di gravità del problema emorroidale in base al grado di fuoriuscita del prolasso mucoso. Sono precisamente quattro gradi..Ora però analizzeremo bene le emorroidi di primo grado.

Diciamo che le emorroidi di primo grado rappresentano lo stato iniziale di un problema o di una malattia che può evolversi provocando seri danni e disagi. Questo primo grado è caratterizzato sopratutto da prurito intenso e presenza di sangue rosso vivo e non comporta dolori,ma è stata comunemente comunicata la frequente sensazione nei soggetti affetti di un corpo estraneo. Da questa fase di emorroidi di primo grado si può facilmente guarire grazie a una situazione anatomica non eccessivamente compromessa,può semplicemente bastare l’aumento di attività fisica, e intensificare il consumo di acqua e di un alimentazione ricca di fibre come per esempio tanta frutta,verdura e cereali integrali evitando cibi speziati,caffè e alcool.

Nelle emorroidi di primo grado a livello anatomo-patologico vi è la presenza di prolasso mucoso interno che durante l’atto della defecazione non supera il margine del perineo.

Leave a Reply