Emorroidi sono pericolose

Emorroidi:sono pericolose?scompaiono?sono contagiose?

Le emorroidi sono molto diffuse tra la popolazione e spesso non sono curate adeguatamente. Questa patologia crea diversi disturbi e disagi,per togliervi qualche dubbio credo che sia necessario sapere  innanzitutto cosa sono le emorroidi e come si manifestano. Le emorroidi sono sostanzialmente dei cuscinetti di tessuto spugnoso che si trovano nel canale anale e  possono essere di primo grado, quando questi cuscinetti sono sanguinolenti e visibili solo con anoscopia.

 Di secondo grado quando sono visibili all’esterno,solo sotto sforzo,e rientrano da sole quando lo sforzo  termina. Di terzo grado quando le emorroidi fuoriescono dal retto sotto sforzo e rimangono esterne fino a quando  non si provvede a farle rientrare manualmente. Di quarto grado quando le emorroidi fuoriescono anche senza sforzo e rimangono esterne. Possiamo  diagnosticare questa patologia rivolgendoci ad uno specialista che ci sottoporrà ad una ispezione locale,se  le emorroidi sono esterne,o ad una rettoscopia se sono interne.

Le emorroidi possono essere molto fastidiose e dolorose ma di per sé non sono da considerare pericolose.  Ma si possono verificare casi di anemia,formazione di trombi,prolasso emorroidario e ulcerazione dei  noduli. Il rischio in realtà è che la perdita di sangue che pensiamo derivi dalle emorroidi,in realtà sia causata da un  cancro all’intestino. Per questo è bene rivolgerci sempre ad uno specialista. I sintomi delle emorroidi possono attenuarsi fino a scomparire se conduciamo uno stile di vita sano e ci  aiutiamo con dei trattamenti medici adeguati.

Dobbiamo però ricordarci che una volta che le vene del retto sono dilatate è facile avere una ricaduta. In casi gravi invece è d’obbligo la rimozione chirurgica delle emorroidi. La terapia chirurgica consiste in tre  tecniche fondamentali,la crioterapia,mediante la quale i noduli vengono necrotizzati tramite congelamento.  Con l’asportazione classica col bisturi o con la chirurgia laser. Infine dobbiamo ricordare che le emorroidi non sono contagiose.

4 Responses to “Emorroidi sono pericolose”

  • elisa:

    salve, io ho delle emorroidi credo di quarto grado visto che sono ormai 3 anni che non vanno via. non sanguinano, ma mi danno molto fastidio.
    vorrei se possibile, sapere qualora volessi far intervenire, che tipo di intervento sia meno doloroso e complicato…
    grazie
    buona giornata

  • daniela:

    Vorrei sapere se sono più consigliabili i bagni di acqua fredda o di acqua tiepida per alleviare le emorroidi esterne. Qualcuno mi dice una cosa, altri mi consigliano l’altra. A chi dare retta? grazie

  • ROBERTO:

    SALVE HO LE EMORROIDI DI QUARTO GRADO INQUANTO SONO PROLASATE ESTERNAMENTE PREMETTO UNA COSA NON SANGUINANO MA TENGONO A GONFIARSI AL MOMENTO DELLA DEFECAZIONE DICIAMO CHE E’ UN FASTIDIO MA NIENTE DOLORE IN TUTTO SONO 25 ANNI CHE HO QUESTO PROBLEMA QUALCHE VOLTA USO LE DAFLON SOFFRO DI STITICHEZZA SARA’ VENUTA L’ORA DELL’INTERVENTO O OLTRE LE DAFLON C’E’ UN’ALTRA CURA?….HO 43 ANNI…GRAZIE

  • maria:

    Buongiorno,
    soffro di emorroidi ma non ho mai fatto visita da proctologo.Ho partorito tre figli e dopo questi parti si sono formate le emorroidi. Non sono sempre esterne ma tendono ad uscire dopo evacuazione e rientrano da sole.
    Negli ultimi mesi però ho intestino molto infiammato con scariche di consistenza piuttosto molle e acide che tendono ad accendere la sintomatoogia delle emnorroidi accompagnato da mal di pancia molto basso che coinvolge anche parte addominale destra e lombare. Ci sono giorni in cui ho 2/3 scariche e magari poi per altri tre 4 gioni nessuna evacuazione. Ho un’alvo irregolare ma soprattutto tendente a feci molli.
    Domando: le emorroidi provocano il mal di pancia o viceversa il mal di pancia ovvero l’irritazione mi infiamma le emorroidi?
    Come posso trovare un’equilibrio, devo spesso mantenere una dieta in bianco. Daflon per quanto tempo è possibile assumerlo?
    Ringrazio per l’attenzione e saluto distintamente

Leave a Reply