sinusite

Quali sono i sintomi della sinusite nei bambini

La sinusite è un problema abbastanza diffuso riguardante soprattutto i bambini dai 3 ai 5 anni. Essa rappresenta la complicanza di un raffreddore. Vediamo in dettaglio quali sono i sintomi della sinusite nei bambini.

sinusite

Che cos’è la sinusite:

La sinusite è un’infiammazione dei seni paranasali, cioè spazi aerei vuoti a livello delle ossa che circondano il naso, producendo muco e catarro. In caso di infiammazione, i seni si ostruiscono provocando dolore e mal di testa. I seni paranasali sono deputati a proteggere il cervello da eventuali traumi, depurare l’aria inspirata e proteggerlo da germi, batteri o polveri irritanti.

Il ristagno di un catarro all’interno dei seni, rappresenta la condizione ideale per la proliferazione di batteri, responsabili dell’infezione. Nel bambino grandicello e nel ragazzo prevale il dolore nella zona sopraccigliare o il senso di tensione e pressione intorno agli occhi. Nel caso in cui è il bambino piccolo ad ammalarsi, il sintomo dominante è una tosse catarrale, solitamente più evidente al momento di coricarsi e al risveglio.

La sinusite si divide in varie fasi:

  • acuta:se dura  2-3 settimane
  • cronica:se dura oltre le 4 settimane
  • ricorrente:se si manifestano 3-4 episodi l’anno

I bambini si ammalano piu’ spesso di sinusite, perchè maggiormente esposti a raffreddore, allergie, e adenoidi ingrossate. Nella maggior parte dei casi, la sinusite rappresenta la complicazione di un raffreddore che determina l’infezione batterica.

Sintomi della sinusite nei bambini

I sintomi della sinusite nei bambini sono:

  • febbre
  • debolezza
  • stanchezza
  • tosse
  • muco e catarro
  • allergie
  • rinite frequenti
  • congestione nasale

Diagnosi

Il pediatra potrà fare la diagnosi, utilizzando  un test chiamato diafanoscopia: il test consiste nell’introduzione all’interno della bocca,  di una fonte luminosa che filtra attraverso le ossa del volto se i seni paranasali sono liberi, mentre in caso contrario non filtra, cioè in caso di seni ostruiti, quindi di conseguenza in caso di sinusite. Una volta diagnosticata la sinusite, procederà con una terapia che generalmente include antibiotici, antidolorifici e decongestionanti. Sono altrettanto utili vaporizzatori, spray nasali, pastiglie per la gola, nel caso in cui la sinusite sia lieve e limitata ad 3-4 episodi l’anno. In molti casi la sinusite passa da sola con l’ausilio di frequenti lavaggi nasali.

Nelle forme “severe” cioè quando i sintomi sono piu’ intensi e la febbre è molto alta, oppure se si sospettano complicazioni, o quando siano presenti patologie associate, come asma od otite medie catarrali, è necessario il ricorso ad una terapia antibiotica della durata di 10-14 giorni.

Leave a Reply