soffrire di stitichezza

Come comportarsi quando si soffre di stitichezza o stipsi

La stipsi,detta piu comunemente stitichezza,rappresenta un vero e proprio problema per chi ne soffre.Risulta essere dovuto ad un mal funzionamento intestinale che porta ad una difficoltà nel defecare con conseguenti dolori all addome(la pancia risulterà gonfia e dura al tatto)e nella zona circostante l‘ano.Circa l‘8% della popolazione mondiale soffre di questa patologia.Non ci sono sintomi che possano permetterci di capire quando sta per insorgere il problema,proprio quando si manifesta questa defecazione irregolare capiamo di essere soggetti a stitichezza.

Questa non può considerarsi una vera e propria malattia ma un sintomo che può far presagire l’ insorgere di patologie più gravi come ad esempio le emorroidi. Possiamo definire due tipologie di stitichezza:quella acuta ,derivante da postumi di un intervento chirurgico o malattie di vario genere,oppure la stitichezza cronica conseguente ad abitudini alimentari sbagliate o a stili di vita poco attivi.Per prevenire l‘insorgenza della stipsi o al fine di farla regredire nel caso in cui ne siamo gia colpiti,è bene prestare attenzione a vari fattori.

 L’ alimentazione non corretta  è sicuramente il principale motivo scatenante. Bisogna consumare piu fibre e frutta,preferire prevalentemente carni bianche al posto delle rosse,mangiare cereali,le verdure.E‘ importante la masticazione dei cibi. Mangiamo quindi meglio,spesso ,di meno e con maggiore tranquillità e il problema stipsi potrà,nella maggior parte dei casi ,essere accantonato. Un altro aspetto che riduce la stitichezza è il fare quotidianamente attività fisica.Questa aiuta il nostro intestino a metabolizzare con più facilità il cibo e quindi il passaggio di esso nell’organismo.

 Bisogna evitare il contatto diretto con acqua molto calda,dunque è sconsigliabile sedersi su zone o fonti di calore eccessive. Se si è predisposti a questa patologia è richiesta maggior attenzione alla cura dell’igiene :facciamo il bidet piu volte al giorno e cerchiamo di usare, ogni qualvolta sia va in bagno, salviettine medicinali.Cerchiamo di condurre una vita sana ,attiva ed equilibrata e teniamo stress e ansie lontane da noi: proprio le paure e il nervoso alterano le modalità gastro-intestinali stimolando il progresso di questo disturbo.

Leave a Reply