Stipsi e microclismi

Problema di Stipsi o Stitichezza e microclismi

La stipsi,comunemente conosciuta come stitichezza,cosiste nella difficoltà a defecare.Generalmente le cause sono ricollegate au un tipo di alimentazione inadeguata,ad un eccessivo uso di farmaci,ad uno stile di vita talvolta troppo sedentario o anche ad un alto stress emtivo che si ripercuote sul fisico.Importante è quindi seguire un regime alimentare equilibrato . Sostituiamo quindi,quando è possibile,la pasta o il pane raffinati,con gli stessi prodotti però fatti con cereali integrali,farro o kamut.I latticini e gli yougurt ,insomma i cibi che contengono fermenti lattici , riducono le possibilità di comparsa di questo problema andando ad agire direttamente sulla flora batterica ripristinandola.

L ‘idratazione e l’attività fisica sono poi consigliati perchè utili per fronteggiare le avversità causate da questa stipsi quindi,bevete almeno 1.5l di acqua al giorno e compite una regolare attività fisica.Molti sono i rimedi che pare risolvano temporaneamente il problema.I lassativi e i purganti risultano i ‘farmaci’ più utilizzati in caso di stitichezza anche se andrebbero usati con cautela. L’uso del microclisma è sempre più tenuto in considerazione da chi soffre di questi disturbi..

Il microclisma può essere considerato un vero e proprio purgante capace di stimolare l’ evacuazione delle feci.Alla malva,glicerina e camomilla,viene preso per via anale anzichè orale, viene somministrata ,attraverso il cavo rettale,un quantitativo di acqua o comunque di un liquido medicamentoso a temperatura corporea(36°-38°C) che viene introdotto goccia per goccia tramite una cannuccia ,una sonda o simili.Per quando riguarda l utilizzo del microclisma,è consigliato l’ aiuto di una seconda persona.Dopo essersi stesi in un letto su di un lato del corpo,rilassarsi e lasciare che l aiutante inserisca il microclisma all interno  attraverso movimenti rotatori strizzando mentre il “fleet” in modo che fuoriesca il liquido.A quel pundo verrà estratta la “sonda” con cui è stato inserito il microclisma .

Trattenete il piu possibile il liquido tramite la contrazione dei glutei, in modo che possa avere maggiore efficacia.Nell arco di 15 minuti/mezz’ora dovrebbe far effetto stimolando e permettendo la defecazione

Leave a Reply